Abruzzo. Allerta i soccorsi e muore subito dopo durante escursione sulla Majella
GUARDA LE FOTO

Ha accusato un malore durante un'escursione in montagna. Ha allertato il 118, ma quando i soccorritori sono giunti sul posto era già morto.

La vittima è Fernando Di Benedetto, 64 anni, operatore sanitario dell’ospedale Annunziata di Sulmona (Aq). Il fatto questa mattina. L'uomo era uscito con due amici.

Erano circa le 8.30 quando, mentre si inerpicava sul Monte Morrone, che amava e conosceva bene, si è sentito... stanco. Era sul "Sentiero delle signore", nelle vicinanze di Passo San Leonardo, al confine con i territori Sant’Eufemia a Maiella e di Caramanico. Probabilmente ha pensato che non fosse nulla di preoccupante. Ha infatti suggerito agli altri che lo accompagnavano  di continuare la passeggiata, che li avrebbe raggiunti di lì a poco. Col proprio smartphone ha chiesto comunque aiuto ai medici. Ma quando l'elicottero del Soccorso Alpino e Speleologico d'Abruzzo ha tentato di ricontattarlo, al telefono hanno risposto due escursionisti, che passando sullo stesso sentiero lo hanno trovato accasciato a terra.

Il medico, a bordo velivolo, intervenuto da Pescara, non ha potuto far altro che constatarne il decesso. Attesa quindi l’autorizzazione per la rimozione da parte del magistrato, la salma è stata recuperata con il verricello e trasportata all’obitorio dell'ospedale di Pescara.  28 mag. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1550

Condividi l'Articolo