Paglieta. Lutto cittadino per la morte del capogruppo consiliare Di Nucci
GUARDA LE FOTO

Paglieta in lutto. E' morto Filippo Di Nucci,  capogruppo di minoranza in Consiglio comunale, della lista civica "Operativi per Paglieta".

Stroncato da un male incurabile nel tardo pomeriggio di ieri, all’età di 57 anni,  si candidò a sindaco nel 2019, ma fu sconfitto. L'annuncio dell’improvviso decesso è arrivato dal sindaco di Paglieta, Ernesto Graziani, che con un’ordinanza ha proclamato per oggi il lutto cittadino, in concomitanza con la cerimonia funebre.

Di Nucci, coordinatore della Lega e presidente della locale società di calcio, per oltre trent'anni è stato infermiere all’ospedale Renzetti di Lanciano; era molto stimato dai colleghi che ora lo piangono ricordandone le qualità straordinarie che lo contraddistinguevano. Al suo paese, cui era legatissimo, Di Nucci ha rivolto gran parte  del suo impegno. Da oltre dodici anni si dedicava all’amministrazione. Il suo primo incarico, ricoperto per dieci anni, nella maggioranza, quando fu eletto consigliere per due mandati consecutivi nell’amministrazione guidata dall’allora sindaco Nicola Scaricaciottoli. Dal maggio del 2019, militava nell’opposizione. 

"La scomparsa di Filipp - afferma Graziani, - rappresenta senz’altro una grande perdita per l’intera comunità. Nella competizione elettorale, per me fu un avversario leale. Crediamo di aver interpretato la volontà dell’intera cittadinanza istituendo il lutto cittadino, un gesto tangibile da parte dell’intera amministrazione comunale nei confronti di un uomo buono, generoso, appassionato di partecipazione politica e che ha lottato da cittadino ed amministratore per il bene di Paglieta; meritevole del rispetto e della riconoscenza di tutti. Era caratterizzato da una grande energia, ci mancherà. Da parte mia, dell’intero Consiglio comunale, del personale dipendente, la vicinanza alla  moglie, Annamaria, al figlio Nico, alla mamma Laura, al fratello Sandro, ai suoceri Paolo e Sabina, in  questo doloroso momento. L’amministrazione non mancherà di ricordare Filippo al prossimo Consiglio".

Oggi bandiere a mezz’asta sul palazzo municipale. Inoltre i cittadini e le organizzazioni politiche, sociali, economiche e produttive, sono state inviate  ad esprimere, in forma autonoma, la loro partecipazione al lutto cittadino mediante la sospensione delle attività, in segno di raccoglimento e di rispetto, in occasione delle esequie svolte nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta con inizio alle 16. Molti gli attestati di stima ed affetto manifestati sui social per un uomo altruista, umano, sincero, disponibile e gentile. 20 giu. 2021

Linda Caravaggio

Nella foto Di Nucci, Scaricaciottoli e Graziani

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2530

Condividi l'Articolo