Lanciano. Ubriaco, non si ferma allo stop e abbatte muro: 25enne denunciato
GUARDA LE FOTO

Non si è fermato, con l'auto, allo stop tra via Dalmazia e viale Rimembranze a Lanciano (Ch).  Andava veloce: ha tirato dritto e ha sfondato e distrutto il muro della terrazza in cui è piombato. 

E' successo questa mattina, intorno alle 6. Un giovane di 25 anni, di Santa Maria Imbaro (Ch), che probabilmente rientrava da una notte di divertimento, era alla guida di una Mercedes Coupè 180. Piede sull'acceleratore e fumi dell'alcol... Ha bypassato lo stop situato alla fine di via Dalmazia; è salito con la macchina sul marciapede ed ha concluso la corsa contro la balaustra in cemento di larghetto Mario D'Ovidio. Il muro è stato completamente abbattuto. 

Sul posto sono intervenuti, subito, i carabinieri di Lanciano. Il conducente, che era brillo, è stato segnalato alla Procura per guida in stato di ebbrezza. La vettura, che ha rischiato di precipitare nel vuoto, è stata sequestrata. 

Da quel parapetto, che ora non c'è più, il 14 settembre scorso cadde Antonino Baldassarre Camarda, 26 anni, originario di Palermo e che abitava a Fossacesia (Ch). Il ragazzo morì dopo dieci giorni di agonia. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

Foto Andrea Franco Colacioppo

totale visualizzazioni: 12117

Condividi l'Articolo