Aveva 10 grammi di eroina, di cui ha tentato di disfarsi lanciandola fuori dall'auto. Ma i carabinieri sono riusciti a recuperare l'involucro e hanno arrestato, per detenzione a fine di spaccio di stupefacenti, Luciano Naccarella, 64 anni, di Lanciano (Ch). L'uomo si trovava in via Dalmazia a Lanciano, su una Nissan Micra, quando è incappato nelle forze dell'ordine che lo hanno bloccato. Lui ha gettato via lo stupefacente che aveva, con il quale avrebbe potuto confezionare una cinquantina di dosi, con valore di mercato di circa 2mila euro. Ma la droga, finita in un cespuglio, è stata recuperata dai militari e per lui sono stati guai. In macchina c’era anche Nicola Fresco, 32 anni, di Lanciano, che doveva essere ai domiciliari essendo stato arrestato il 28 giugno, con l'accusa di estorsione nei confronti di un di 15enne. Anche per il passeggero sono scattati gli arresti. Ad entrambi sono stati concessi i domiciliari.
07 agosto 2018

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 5521

Condividi l'Articolo

Articoli correlati