File lunghissime, disguidi e mamme e papà sull'orlo di una crisi di nervi perché costretti ad attendere il proprio turno per ore: l'annunciata rivoluzione nella gestione del servizio di mensa scolastica a Lanciano (Ch), in questi giorni sta portando innumerevoli disagi, soprattutto alle famiglie. Il Comune ha creato una app e un portale per i genitori. Un innovativo metodo di rilevazione delle presenze e dei pagamenti per la refezione scolastica, annunciato ai rappresentati di classe lo scorso 13 dicembre in due incontri e attivo dal 7 gennaio. Adesso, entro le 9.30 del mattino, i genitori degli alunni possono segnalare l’assenza del figlio a scuola, così le cuoche sapranno il numero di pasti da preparare con certezza, evitando sprechi di cibo. Ma i genitori, per poter effettuare qualsiasi comunicazione, debbono inserire le credenziali, ossia codice utente e password. L'alternativa ad internet  è la modalità telefonica, con l’utilizzo di rete fissa o di cellulare. Componendo l’800 – 662452 (rete fissa) o lo 02 – 84757505 (da cellulare) l’utente sarà guidato, sempre con codice e password, a segnalare l’assenza.

Insomma codice utente e password sono in ogni caso essenziali. E qui sta l'inghippo. Perché dalla riapertura delle scuole, dopo le vacanze di Natale, ci sono code di genitori, anche spazientiti, davanti all'ufficio del Servizio di ristorazione scolastica che si trova nella Casa di conversazione, in piazza Plebiscito. Tutti in attesa di poter avere password e codice utente. "Al lavoro - spiega una mamma - ci sono solo due dipendenti municipali che debbono fornire le credenziali, ricevere e caricare i pagamenti, rispondere al telefono e alle richieste via web. E la confusione è totale, oltre al fatto che ci sono ritardi incredibili". E se le credenziali vengono chieste tramite internet? "Non cambia molto, perché sono gli stessi dipendenti, intasati  e oberati di richieste, a doverle fornire". Tramite il servizio mensa, il Comune di Lanciano fornisce circa 1.750 pasti giornalieri.

10 gennaio 2018

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 1471

Condividi l'Articolo

Articoli correlati