Lanciano. Precipita da tetto ufficio parrocchiale che sta riparando: grave un giovane
GUARDA LE FOTO

E' precipitato, da 4 metri di altezza, dal tetto dell'ufficio parrocchiale del santuario su cui stava effettuando piccoli interventi di riparazione.

L'incidente si è verificato intorno alle 14.30 di oggi nella chiesa di San Pietro, in viale Cappuccini, a Lanciano (Ch). Da una prima ricostruzione pare che l'uomo sia caduto mentre stava sistemando una guaina catramata su una parte del tetto dell'edificio di culto. Lo hanno trovato, privo di sensi, in gravissime condizioni, nel piazzale interno. A terra macchie di sangue.

Nello slarghetto c'erano una scala di alluminio, poggiata sul muro, e un bruciatore a gas di quelli abitualmente utilizzati dagli artigiani per questo tipo di lavori.  L'area è dotata di telecamere, visionate dalle forze dell'ordine. 

Sul posto un'ambulanza del 118. Il ferito, Giuseppe B., 39 anni, di Castel Frentano (Ch), è poli traumatizzato: è stato soccorso e portato in ospedale prima a Lanciano (Ch) e poi trasferito in codice rosso al Neurochirurgico di Pescara, dove è ricoverato in Rianimazione, in prognosi riservata. 

E' intervenuto prontamente il parroco don Gregorio Lydek, 40 anni. Dell'accaduto si sta occupando la polizia, arrivata sul posto per indagini e che sta cercando di ricostruire i fatti. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 12966

Condividi l'Articolo