Lanciano da' l'addio a Gabriele Pasquini, storico difensore rossonero
GUARDA LE FOTO

Gli sportivi piangono la prematura scomparsa, a 61 anni, di Gabriele Pasquini, storico difensore del Lanciano della fine degli anni Settanta, epoca del calcio romantico.

Con la compagine frentana ha giocato insieme con il fratello Gianni, forse in quella che si può ricordare come la squadra con più calciatori nativi nella città frentana, quando i rossoneri cercavano in tutti i modi di salire in serie C.

Ma Gabriele Pasquini ha scritto anche molte pagine di calcio con la Vastese, dove ha militato per quasi tutti gli anni 80, intervallando le Promozione ed Interregionale. Non ha mai abbandonato il rettangolo verde, ora allenatore, ora giocatore del Csi, ha sempre cercato di dare il suo contributo allo sport.

Negli ultimi anni lo ricordiamo sulla panchina del Guastameroli, in quella che molti definirono "West ham", per il doppio salto di categoria con cui riuscì a portare la sua squadra dalla terza categoria alla prima, ma anche qualche anno fa a Rocca San Giovanni, in occasione della premiazione di un torneo, sempre pronto alla battuta oppure a dispensare consigli. Un papà allenatore, così era definito da molti dei sui “ragazzi” sempre pronto a dispensare rimproveri, ma anche e soprattutto ad insegnare valori.

L'ultimo saluto oggi nella chiesa di località Villa Andreoli.

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 9809

Condividi l'Articolo