Lanciano. Da capitano a maggiore dei carabinieri: promozione per Vincenzo Orlando

Da capitano a maggiore. Sono giorni di festa per Vincenzo Orlando, da tre anni alla guida della compagnia dei carabinieri di Lanciano (Ch), e che dal 1° ottobre scorso ha ricevuto la promozione.

Il neo maggiore per ora resterà nella città frentana, operando sotto le direttive del Comando provinciale di Chieti, anche se, come consuetudine, con la promozione è in attesa di un successivo avanzamento di carriera.

Ricco il curriculum dell’ex-capitano: arruolato nell’Arma nel 1987, dopo 13 anni da maresciallo svolti presso il Nucleo operativo di Roma, è approdato in Abruzzo da sottotenente dove ha retto per 7 anni il Nucleo operativo e radiomobile di Vasto e, dopo un breve periodo con un incarico di Stato Maggiore presso la Legione Abruzzo e Molise, ha diretto dapprima la compagnia di Atessa (Ch) e successivamente quella di Camerino (Mc), per poi fare ritorno in Abruzzo per guidare appunto la compagnia di Lanciano.

L’ufficiale superiore, di origini pugliesi ma molisano d’adozione, è laureato in Scienze dell’amministrazione e nella sua ultra trentennale carriera ha ricevuto plurimi riconoscimenti per la meticolosa attenzione rivolta ai territori dove ha prestato servizio, tra i quali anche un encomio solenne, distinguendosi per l’attenta e incisiva attività di prevenzione e di contrasto alle molteplici forme di criminalità.

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 1519

Condividi l'Articolo