Lanciano. Coltivava marijuana in soffitta nonna: ragazzo denunciato

Coltivava marijuana in soffitta, guai giudiziari per un ragazzo di Lanciano (Ch).

D.V., 20 anni, è stato, infatti, denunciato alla Procura di Lanciano dai carabinieri di Villa Santa Maria (Ch) per detenzione di stupefacente finalizzata allo spaccio. I fatti risalgono al 3 giugno scorso quando il giovane è notato da una pattuglia del luogo allontanarsi in una zona defilata in compagnia di un 47enne di Villa a cui ha venduto per 20 euro un grammo e mezzo di hashish. L'acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Chieti perché consumatore di droghe

Le indagini hanno poi portato a perquisizioni domiciliari effettuate dai militari di Villa insieme al personale del Nucleo operativo della compagnia carabinieri di Atessa in due case di Lanciano del ventenne. Mentre in quella di residenza i militari hanno trovato solo uno spinello, nella soffitta di una seconda abitazione, dove vive la nonna ignara dell’attività del nipote, hanno scovato e sequestrato sei piante di marijuana, 12 grammi di hashish, 60 grammi e semi di marijuana, alcune bottiglie di fitormaci e un bilancino di precisione. 04 giu. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3260

Condividi l'Articolo