Lanciano. Armi e munizioni e cocaina nella plafoniera: arrestata donna di Fossacesia

In casa aveva una vera "santabarbara" con armi e munizioni mai denunciati e poi 100 grammi di cocaina nascosti nella plafoniera a muro.

Con l’ accusa di illegale detenzione di armi e munizioni e detenzione ai fini di spaccio di droga, i carabinieri di Lanciano hanno arrestato Isoletta P., 42 anni, nata a Lanciano e residente a Fossacesia (Ch). Alla donna, che non ha precedenti, il pm Serena Rossi ha concesso gli arresti domiciliari, anche perché è madre di un figlio piccolo.

I militari, diretti dal capitano Massimo Canale, hanno effettuato una perquisizione domiciliare soprattutto per controllare le armi, appartenute al defunto padre, e successivamente hanno scovato anche la droga nascosta nell’applique, un bilancino di precisione e materiale utile per confezionare dosi. L’abitazione della donna era tenuta sotto osservazione anche per via del sentore del supposto spaccio.

Quanto alle armi i carabinieri hanno sequestro sei fucili da caccia e una carabina conservati nell’armadietto fuciliera, quindi un revolver nascosto sotto il materasso e infine 2 mila munizioni custodite all’interno di vari cassetti. Il poderoso armamento non era stato denunciato. L’indagine prosegue soprattutto per accertare eventuali traffici locali di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Walter Berghella

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 5857

Condividi l'Articolo