Lanciano. Chiede indicazioni stradali a 14enne mentre si masturba: denunciato

"Scusa dove devo andare per... ?" Lei si avvicina per rispondere e intanto lui si tocca nelle parti intime.

Ora l'uomo, C.M., 61 anni, è stato denunciato dai carabinieri di Lanciano per adescamento di minorenne, reato per il quale rischia una pena da uno a tre anni. I fatti risalgono al maggio scorso.

L'automobilista, stando alla ricostruzione fatta dalle forze dell'ordine, percorreva la Via del Mare a Lanciano (Ch) a bordo della propria vettura. Ad un certo punto ha notato una ragazzina che camminava sul marciapiede.  Ha accostato il mezzo e, con la scusa di chiedere indicazioni stradali, "l'ha indotta ad avvicinarsi al finestrino mentre compiva atti masturbatori, invitandola a salire in macchina". 

Lei, di 14 anni, ha raccontato l'accaduto ai familiari che hanno presentato denuncia. Grazie alle indicazioni fornite dalla vittima ed alla visione di alcune telecamere di privati  situate lungo la strada teatro dell'episodio, i militari, diretti dal capitano Vincenzo Orlando, sono riusciti ad individuare la targa del veicolo e, a seguito di riconoscimento fotografico, a stabilire l’identità dell’uomo che è stato segnalato alla Procura presso il Tribunale dei minori dell'Aquila.

L’uomo è stato anche sanzionato per aver violato le misure anti Covid, ancora in atto in quel periodo. Ulteriori verifiche sono in corso per accertare la sussistenza di eventuali altri casi simili.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 5295

Condividi l'Articolo