Lanciano. Voragine in centro, chiusa strada che collega via dei Bastioni a provinciale per Frisa
GUARDA LE FOTO

Si apre l'asfalto e compare una voragine.

Accade nel quartiere di Lancianovecchia, sulla bretella di collegamento tra via Dei Bastioni e la provinciale Lanciano-Frisa. Saranno state le recenti piogge o il dissesto idrogeologico che interessa gran parte del centro storico di Lanciano (Ch), fatto sta che i tecnici del Comune hanno dovuto provvedere a transennare e a chiudere al passaggio pedonale e veicolare, dato il pericolo che sussiste sull'intero tratto.

Da qualche tempo, riferiscono alcuni cittadini, si era notato un avvallamento al centro della carreggiata sempre più marcato, finché qualche giorno fa, l'asfalto si è rotto, rivelando una buca di notevoli dimensioni. Un anziano ci racconta di quando il tratto di strada era costituito interamente da una scalinata di acciottolato che sbucava vicino alla fontana, poi seppellita, di Pozzo Bagnaro. Successivamente, per consentire ai residenti l'accesso alle proprie abitazioni, evitando di passare per Piazza Plebiscito, si è pensato di asfaltare l'intero tratto, cambiando anche lo sbocco finale della strada.

Il crollo dell'asfalto è solo l'ultimo segnale d'allarme di una zona che richiede interventi urgenti, vedi piccoli smottamenti o la stessa palizzata in legno che costeggia la strada, scivolata e divelta in più punti. Sia i residenti che alcune associazioni legate al territorio, hanno sempre denunciato al situazione, ma per un motivo o l'altro si è sempre evitato di porre interventi strutturali, limitandosi a quelli palliativi o a riparazioni “alla buona”.

Nei prossimi giorni ci sanno i sopralluoghi e le decisioni del caso. 31 lug 2022

URANIO UCCI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 3230

Condividi l'Articolo