GUARDA LE FOTO

Ladri maldestri in azione la scorsa notte in centro a Lanciano (Ch). Il furto è stato compiuto ai danni della "Pasticceria Veronese", che si trova in via Cesare Battisti. I malviventi hanno deciso di entrare nella rivendita forzando la serranda sul retro, quella del laboratorio, che si affaccia su via Fabio Filzi e che era stata lasciata alzata di circa 40 centimetri. Si sono messi ad armeggiare per far sollevare la saracinesca a motore, in modo da penetrare all'interno, ma non ci sono riusciti. Hanno persino spaccato il muro per azionare i comandi, ma non erano certo sgamati elettricisti e così, toccando e ritoccando cavi, hanno provocato un corto circuito e fatto scattare il salvavita.

A quel punto, non avendo più possibilità di smuovere la serranda, hanno preso una mazza di ferro e spaccato la vetrata situata oltre la saracinesca. Si sono infilati nel buco e, strisciando, si sono intrufolati nell'esercizio commerciale, fino ad arrivare alla cassa, dove hanno raggranellato circa 80 euro. "Non hanno toccato torte e dolciumi vari - dice scherzando il titolare, Franco Colanero -, ma hanno fatto danni. Poi il bottino è stato di una manciata di... spiccioli". L'accaduto è stato scoperto dai carabinieri in perlustrazione notturna, intorno alle 3.30. E sono stati loro ad allertare la proprietà. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3070

Condividi l'Articolo

Articoli correlati