Andava in vacanza in Puglia: muore a Lanciano in incidente  su A14
GUARDA LE FOTO

Le ferie trasformate in tragedia. Incidente mortale, questo pomeriggio, sull'A14 nei pressi di Lanciano (Ch).

Lo schianto, intorno alle 14.30, tra un'automobile e un tir, che trasportava profilati in ferro e che arrivava dall'estero, a ridosso della rampa d'uscita del casello frentano, in direzione sud, in curva.

Una macchina, una Renault Kangoo, per ragioni al vaglio delle forze dell'ordine, è finita, distruggendosi nella parte anteriore, contro il mezzo pesante, tamponandolo con violenza. 

A perdere la vita il conducente della vettura, Luigi Tranquillino, del '55 di Milano. L'uomo potrebbe anche aver accusato un malore, prima di infilarsi sotto l'autoarticolato, che ha preso in pieno. Ferita la moglie, che gli era seduta accanto. La donna è stata trasportata all'ospedale di Lanciano. La coppia lombarda era diretta ad Ostuni, in Puglia, per le vacanze. 

Sul posto le ambulanze del 118 con i soccorritori, che hanno cercato a lungo di rianimare la vittima, e la polizia autostradale di Vasto Sud, guidata dal comandante Luca Di Paolo, che sta ricostruendo l'accaduto.

"Mi sono trovato lì sul posto - racconta ad Abruzzolive.tv il noto biker Alessandro Costantini, di Lanciano - una manciata di secondi dopo l'incidente. Il signore era in condizioni disperate. Ho cercato di aiutarlo praticando il massaggio cardiaco per una ventina di minuti e sembrava che il cuore ricominciasse a pulsare. Mi ha aiutato anche la moglie, nonostante avesse una vistosa ferita e perdesse sangue. Era disperata... Poi sono arrivati i medici e io sono andato via... Sarebbe stato bello se ci fosse stato un epilogo differente...".  19 lug. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

FOTO ANDREA FRANCO COLACIOPPO e GAETANO D'ALESSANDRO

totale visualizzazioni: 18612

Condividi l'Articolo