Incidente su asse attrezzato tra Chieti e Pescara: auto in fiamme, sei feriti
GUARDA LE FOTO

Sei feriti. E' questo il bilancio dell'incidente stradale accaduto la scorsa notte sul raccordo autostradale Chieti-Pescara all'altezza di Dragonara dove un'auto si è ribaltata incendiandosi e causando, a seguire, un tamponamento a catena.

Immediato l'intervento dei sanitari del 118 di Pescara e Chieti, dei vigili del fuoco del comando provinciale di Pescara che hanno provveduto a spegnere il rogo, del personale di Anas e polizia stradale di Piano D'Orta per i rilievi. Due feriti, un uomo e una donna di 66 anni stati portati all'ospedale di Pescara, gli altri a Chieti. Lui ha riportato un trauma cranico e ustioni di primo grado alle mani. Lei ferite non gravi. Il tratto interessato è rimasto chiuso per due ore e mezzo per permettere il lavoro dei soccorritori.

E' successo intorno alle 2.30. Stando ad una prima ricostruzione delle forze dell'ordine, una Fiat 500, che viaggiava in direzione monti, si è improvvisamente cappottata e ha preso fuoco. L'auto in fiamme ha provocato una carambola tra altre quattro macchine, alcune delle quali, dopo lo schianto, sono state catapultate contro il guardrail. 

Due dei feriti, un uomo e una donna, entrambi di 66 anni, di Pacentro (Aq), che erano sulla vettura bruciata, sono stati trasportati al Pronto soccorso di Pescara, non in gravi condizioni, mentre gli altri a quello di Chieti, con traumi non preoccupanti. A causa dell'incidente per alcune ore il tratto dell'asse attrezzato interessato è rimasto chiuso e vietato al traffico. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 4232

Condividi l'Articolo