Incendio in capannone della  Cantina Zaccagnini a Corropoli
GUARDA LE FOTO

Incendio in un capannone della nota Cantina Zaccagnini a Corropoli, nel Teramano. 

Ha preso fuoco il tetto di un capannone dell'azienda, dove si fa produzione e imbottigliamento dei vini, e dove erano in corso interventi di ristrutturazione della copertura. 

Sul posto sei squadre dei vigili del fuoco da tutta la provincia di Teramo, da Nereto a Roseto degli Abruzzi, e dall'Aquila e una, di rinforzo, da Ascoli Piceno. Intervenuti anche i carabinieri.

"Le fiamme - spiegano in una nota i pompieri - si sono sviluppate sul tetto in pannelli sandwich di un capannone di circa 3.500 metri quadrati, durante l’esecuzione di lavori di impermeabilizzazione. A causa del rogo si è sviluppata una colonna di fumo denso e scuro visibile dal vicino centro abitato di Corropoli, ma anche a notevole distanza. I vigili del fuoco, intervenuti con ventiquattro uomini e dodici automezzi, appena giunti sul posto, hanno aggredito le fiamme che si sono estese anche all’interno dei locali. Le fasi iniziali dell’intervento sono state particolarmente complesse, con gli operatori che hanno dovuto lavorare sia sul tetto che all’interno del fabbricato, indossando gli autorespiratori".

Sul luogo anche personale dell’Arta di Teramo per valutare eventuali situazioni di inquinamento ambientale.

"Si parla di circa due milioni di danni, tra le perdite economiche, dato che ci si stava preparando per le vendite di Natale, e il disastro provocato al capannone", afferma il sindaco di Corropoli, Dantino Vallese. Zaccagnini è tra le imprese di settore pù importanti d'Italia ed esporta in decine di Paesi nel mondo. 19 nov. 2021

 Ha collaborato Fernando Errichi

@RIPRODUZIONE VIETATA

Foto Abruzzolive.tv

totale visualizzazioni: 3932

Condividi l'Articolo