Ferroviere accusa malore e muore in stazione a Fossacesia

Ha accusato un malore sul treno che si è per ciò fermato alla stazione di Fossacesia -Torino di Sangro (Ch) per permettere che giungessero i soccorsi. Ma il ferroviere, un macchinista, non ce l'ha fatta: è morto sul posto. Inutile è stato l'intervento degli operatori del 118. 

Il fatto si è verificato questo pomeriggio, intorno alle 14. Il dipendente delle Ferrovie, in servizio, si è sentito male su convoglio merci vuoto diretto a Foggia, che è stato bloccato. A lanciare l'allarme l'aiuto macchinista. Ma quando l'ambulanza, dall'ospedale di Lanciano (Ch), è giunta in stazione, per l'operatore ferroviario, Leonardo Martino, 58 anni, di Foggia, non c'era più niente da fare. Era in condizioni disperate ed è deceduto. Inutili i tentativi di rianimarlo. 

Per i rilievi sono intervenuti i carabinieri di Fossacesia e della compagnia di Ortona (Ch). Dell'accaduto è stata informata la Polfer di Pescara.

Ha collaborato Linda Caravaggio

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 16782

Condividi l'Articolo