Fossacesia. Recuperate cinque bombe della Seconda guerra mondiale
GUARDA LE FOTO

Cinque bombe della Seconda guerra mondiale (vedi foto) sono state recuperate stamattina nelle campagne di Fossacesia (Ch).

Per l'operazione sono intervenuti gli artificieri dell'11esimo Genio Guastatori di Foggia, col supporto del personale sanitario del Corpo militare della Croce Rossa Italiana, diretto dal maggiore Emidio Rosati, dirigente medico Asl. Presenti anche i carabinieri di Fossacesia e della compagnia di Ortona (Ch). 

I residuati bellici sono stati trovati da un agricoltore lo scorso 9 settembre, in località Fonte del Fico. Il fatto è stato segnalato alla locale caserma, da cui è partita poi la comunicazione agli organi preposti, anche alla Prefettura di Chieti che, con ordinanza, ha disposto la rimozione degli ordigni. 

Si tratta di bombe di aereo, proiettili di artiglieria pesante, della lunghezza di 60 centimetri e di 15 centimetri di diametro, "in mediocre stato di conservazione". L'area è stata delimitata e poi gli artificieri sono entrati in azione. 

Le bombe sono state fatte scoppiare in una cava di Fossacesia (Ch).  16 sett. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

Foto di Andrea Franco Colacioppo

totale visualizzazioni: 2718

Condividi l'Articolo