Bombola esplode mentre usa fornelletto: detenuto del carcere di Vasto gravemente ustionato

 E' stato avvolto dalle fiamme mentre usava un fornelletto scaldavivande, alimentato da una bombola di gas ricaricabile che è esplosa. L'incidente è capitato ad un detenuto del carcere di Vasto (Ch),  nella tarda mattinata di oggi. A.H.,  di 49, marocchino, rinchiuso nella casa circondariale di Torre Sinello, è stato salvato da un agente di polizia penitenziaria che è intervenuto in suo aiuto. E che ha preso una coperta per smorzare il fuoco che stava dilaniando l'uomo.

Sul posto è subito arrivata un'ambulanza del 118 che ha trasportato il ferito all'ospedale "San Pio" dove, al malcapitato, sono state diagnosticate ustioni su oltre il 50% del corpo. Nel primo pomeriggio, date le gravi condizioni, è stato trasferito al Centro grandi ustionati del Cardarelli di Napoli. La prognosi è riservata.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 622

Condividi l'Articolo