Paglieta. Passeggiata in bicicletta... spacciando droga. Denunciata una ragazza

Va in giro per il suo paese, Paglieta (Ch), con la bici, vendendo, al contempo, dosi di droga. Nulla a che vedere col più bucolico e sentimentale testo dell’omologa canzone "Passeggiando in bicicletta", di Riccardo Cocciante che dice... "Pedalare senza fretta la domenica mattina…Ma che faccia rossa da bambina… Fai un fumetto respirando".

L’inedito metodo di spaccio sembrava insospettabile ma è accaduto che, nei giorni scorsi, si sono sparse voci su uno strano giro di stupefacenti... su due ruote e, così, i carabinieri hanno voluto vederci chiaro. E in tutta fretta hanno messo in atto un apposito servizio di controllo durante il quale hanno incrociato una fanciulla, M.V., di 18 anni, che stava rientrando a casa in sella alla sua mountain bike, la stessa che era stata segnalata in precedenza.

Fermata vicino all’abitazione, la ragazza ha esclamato: "Mi avete beccata". Nel borsello attaccato al telaio aveva nascosto oltre 30 grammi di hashish, altri pezzetti di erba tagliati e un bilancino di precisione. Poi nella successiva perquisizione domiciliare i militari della stazione di Paglieta e del Nucleo operativo radiomobile di Atessa (Ch), coordinati dal capitano Marco Ruffini, hanno rinvenuto anche un coltellino sporco di hashish e ritagli di cellophane per confezionare la droga. Alla fine per la teen ager è scattata la denuncia  per detenzione ai fini di spaccio. Per il suo difensore, l’avvocato Ernesto Graziani, afferma: "La ragazza non è una spacciatrice. Gli è stata trovata una quantità di stupefacente che era per scorta e uso personale". Le risultanze investigative, al contrario, dicono che "... aveva un buon giro e sono in atto approfondimenti per capire anche chi fosse la clientela". 

Walter Berghella

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 6170

Condividi l'Articolo