Donna precipita in ghiacciaio: recuperata dal Soccorso Alpino. Tratti in salvo anche due sciatori romani

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo, sezione di Avezzano (Aq) sono stati impegnati ieri sera nel portare soccorso a due scialpinisti romani in difficoltà. I laziali hanno raggiunto la vetta di Monte Viglio, la cima più elevata dei Monti Càntari a cavallo tra la provincia dell'Aquila e quella di Frosinone, alle 11. Contavano, dopo la discesa con gli sci sul vallone della Portella, di proseguire a piedi per un breve tratto e di concludere l'escursione in poco più di due ore. 

Una volta tolti gli sci hanno imboccato il sentiero, si sono però ritrovati al di sopra di una forra con salti rocciosi anche di 20 metri. E' stata una di queste pareti verticali ad arrestare la rischiosa avanzata. Consapevoli del pericolo che stavano correndo, anche se ormai a qualche centinaia di metri dalla loro auto, i due hanno preferito allertare il 118. "Hanno fatto la scelta giusta -  commentato Enzo Ventimiglia, del Soccorso Alpino -; per il recupero sono state necessarie corde e imbraghi, da soli avrebbero rischiato la vita inutilmente".

Nel primo pomeriggio una richiesta di soccorso è giunta, invece, per un incidente subito da una donna di 63 anni di Bressanone che, effettuata assieme ad un gruppo la salita alla vetta di Corno Grande, nella fase di discesa è scivolata per circa un centinaio di metri nel Ghiacciaio del Calderone riportando diversi traumi. Allertata anche una squadra della stazione di Teramo del Soccorso Alpino presente a Prati di Tivo, la donna è stata raggiunta grazie all’intervento dell’equipaggio di elisoccorso del 118 de L’Aquila, imbarellata e stabilizzata per poi essere trasportata all’ospedale San Salvatore.

Ferita anche un'altra donna che stava effettuando una gita nella zona di Monte Ocre (Aq) che ha accusato un trauma ad un ginocchio e l’impossibilità di rientrare a valle autonomamente. Anche in questo caso è intervenuto l’equipaggio di elisoccorso del 118 de L’Aquila con un tecnico di Soccorso Alpino a bordo che ha trasportato la donna all’ospedale.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 687

Condividi l'Articolo