Tentato omicidio a Francavilla al Mare. Dodici le coltellate inferte; migliora la donna

Sono dodici le coltellate inferte alla ragazza moldava aggredita, ieri, nel giardino di casa a Francavilla al Mare (Ch), da un violento corteggiatore di origini albanesi. Aliona Oleinic, di 32 anni, è ricoverata nel reparto di Terapia intensiva dell'ospedale di Chieti . E' stata operata d'urgenza, con un intervento durato diverse ore, per le gravi lesioni riportate all'addome e al torace, con perforazione di organi interni, quali polmone e fegato.

L'aggressore, Roland Bushi, di 27 anni, arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della compagnia di Chieti, è in carcere con l’accusa di tentato omicidio e sarà interrogato domani mattina in prigione.

L'uomo si è recato nell'abitazione di lei, a Valle Anzuca, e le ha inflitto una raffica di fendenti: a fermarlo il pastore abruzzese della ragazza, che lo ha azzannato ad una gamba e alla mano. Poi il tempestivo intervento delle forze dell'ordine che sono arrivate quando lui stava cercando di disfarsi dell'arma (nella foto) sporca di sangue, già gettata nell'arba. 

I militari stanno cercando di ricostruire la natura dei rapporti tra i due. Secondo i familiari di lei, mamma e sorella, c'era soltanto amicizia e lui insisteva per avere una relazione. Ma sono particolari che potranno chiarire solo gli interessanti, quando saranno ascoltati.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 967

Condividi l'Articolo