E' rientrata a Trieste nella notte Rita Giancristofaro, 41 anni, agente immobiliare di Lanciano (Ch), rimasta ferita nel crollo del ponte Morandi a Genova. Lo comunica la direzione generale dell'Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste (Asuits). Nel disastro la donna ha riportato gravi lesioni ed è stata ricoverata all'ospedale Galliera di Genova per settimane: qui è stata sottoposta anche a diversi interventi chirurgici. Originaria dell'Abruzzo e residente a Trieste, il 14 agosto Giancristofaro era in vacanza in Liguria ad Albissola Marina (Savona) e stava andando a visitare l’Aquario di Genova assieme al suo compagno, Federico Cerne, 34 anni, massofisioterapista dell’Alma pallacanestro Trieste, a sua volta rimasto ferito e ricoverato a Villa Scassi. La scorsa notte, verso l'1.30, la donna è giunta all'ospedale Cattinara di Trieste con l'eliambulanza del Servizio sanitario regionale. Attualmente è ricoverata nel Dipartimento ad Attività integrata di Chirurgia per proseguire le cure. Il compagno era rientrato in città un paio di giorni fa.  

"Rita sta molto meglio è uscita dalla prognosi riservata e ora cammina. Sta muovendo i primi passi dopo il lungo intervento ortopedico a cui è stata sottoposta. A Trieste farà la riabilitazione e finirà il percorso terapeutico. Ho sentito la madre Anna Maria Ciarelli, che le è accanto, e ci ha dato questa bella notizia. Un sospiro di sollievo per tutti": così, qualche giorno fa, il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo.
06 settembre 2018

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 2067

Condividi l'Articolo

Articoli correlati