Ortona. Sequestrato rimessaggio barche
GUARDA LE FOTO

Capitaneria di Porto e polizia urbana di Ortona (Ch) hanno sequestrato un rimessaggio per piccole imbarcazioni nell’ambito di un’operazione congiunta.

L’area interessata al provvedimento è di circa 360 metri quadri ed è posta a ridosso del demanio marittimo e del demanio pubblico della provincia di Chieti che veniva utilizzata per l’alaggio delle barche. Durante i controlli nell’area sono state rinvenute strutture fisse per il rimessaggio delle imbarcazioni, costituita da baracca con tettoia e scali di alaggio realizzate con materiali di risulta, tra cui eternit, pericoloso per la pubblica incolumità e potenzialmente dannoso per la salute, oltre a tavole da surf e una canoa. 

Il posto, di particolare pregio naturalistico, si trova a ridosso della costruenda Via Verde dei Trabocchi e dei percorsi Cai (Club alpino italiano) che interessano la zona che va dall’ Acquabella al belvedere Ideale ad Ortona.

Walter Berghella

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1828

Condividi l'Articolo