Ortona. Sequestrato rimessaggio barche
GUARDA LE FOTO

Capitaneria di Porto e polizia urbana di Ortona (Ch) hanno sequestrato un rimessaggio per piccole imbarcazioni nell’ambito di un’operazione congiunta.

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

L’area interessata al provvedimento è di circa 360 metri quadri ed è posta a ridosso del demanio marittimo e del demanio pubblico della provincia di Chieti che veniva utilizzata per l’alaggio delle barche. Durante i controlli nell’area sono state rinvenute strutture fisse per il rimessaggio delle imbarcazioni, costituita da baracca con tettoia e scali di alaggio realizzate con materiali di risulta, tra cui eternit, pericoloso per la pubblica incolumità e potenzialmente dannoso per la salute, oltre a tavole da surf e una canoa. 

Il posto, di particolare pregio naturalistico, si trova a ridosso della costruenda Via Verde dei Trabocchi e dei percorsi Cai (Club alpino italiano) che interessano la zona che va dall’ Acquabella al belvedere Ideale ad Ortona.

Walter Berghella

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2028

Condividi l'Articolo