Coronavirus. Villa Santa Maria. Salgono a 5 i morti nella casa di riposo

Sono cinque, adesso, i morti tra gli ospiti della casa di riposo "Madonna in Basilico" di Villa Santa Maria (Ch). 

Nelle ultime ore ci sono state altre due vittime, due donne di Villa decedute all'ospedale di Atessa (Ch), dove erano state portate perché positive al Covid-19, come tutti gli altri pensionati, tre cui diverse coppie, che si trovavano nella residenza anziani. La prima Ma. Se. Ca., di 95 anni, dopo le cure, era migliorata, tanto che - dice il sindaco di Villa, Giuseppe Finamore - stava per lasciare il "San Camillo de Lellis". Invece il suo cuore non ce l'ha fatta". Questa mattina la benedizione della salma al cimitero di Villa. 

E stamane si è spenta Ma. Di L., di 93 anni. "Anche lei sembrava aver superato la fase peggiore", afferma il primo cittadino. Invece una crisi respiratoria le è stata fatale. Ad Atessa è ricoverato anche il marito". Si erano ricongiunti lì, dopo che la malattia li aveva separati destinandoli in strutture sanitarie diverse. Domani i funerali.

"Faccio le mie condoglianze alle famiglie - dice ancora Finamore -. Tutte queste vittime... Quel che accade sta diventando un peso insostenibile...". Precedentemente si erano spenti due uomini di 85 e 88 anni, del posto, e una signora di 86 anni di Civitaluparella. 

Altri pazienti sono ricoverati a Chieti, sia all'ospedale che nella clinica "Spatocco", ad Atessa,a Vasto e a Casoli. Alcuni sono in condizioni critiche. Il coronavirus nella residenza anziani è arrivato tramite il personale che vi lavora. Da lì il focolaio. 05 dic. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2447

Condividi l'Articolo