Coronavirus. Attenti alle truffe di finti operatori sanitari

"Attenzione ai finti operatori sanitari": l'allarme arriva da più parti.  Sì, perché il Coronavirus ha messo in azione anche truffatori che si fingono paramedici che effettuano gratuitamente test e tamponi  domiciliari con l’obiettivo accedere alle abitazioni private e rubare.

La Croce Rossa, anche in Abruzzo, lancia l'allaerta. "Vi informiamo – dice una nota - che non è stato disposto alcun tipo di screening porta a porta e invitiamo tutti a fare attenzione e segnalare eventuali casi sospetti alle autorità competenti. Gli anziani si stanno dimostrando l'anello più debole dell'esposizione al Coronavirus". Anche in fatto di raggiri. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 627

Condividi l'Articolo