Coronavirus. Torricella Peligna: 'Solidarietà da tutto il comprensorio per il caso di Covid 19'

“Tutto il comprensorio del medio Sangro-Aventino ci ha manifestato grande solidarietà”: lo comunica al telefono Carmine Ficca, sindaco di Torricella Peligna (Ch) dopo il caso di positività al Covid-19, di una collaboratrice scolastica, registrato ieri.

Non c’è alcuna caccia all’untore dunque. In un comunicato, ieri, il sindaco aveva annunciato il caso, l’unico, in paese, rassicurando prontamente la popolazione, di 1.200 abitanti circa: “Sono state già attivate tutte le misure di contenimento e di protocollo sanitario per contenere il contagio… E' il momento di restare calmi e uniti”. Il caso di positività registrato a Torricella coinvolge anche il paese di Lama dei Peligni (Ch), 1.150 abitanti.

Tanto che ieri sera per il primo cittadino di Lama, Andrea Di Fabrizio, è stato necessario comunicare la connessione fra i due paesi: infatti la donna contagiata è sì residente a Torricella ma lavora a Lama.  "Di concerto con la pediatra, Maria Elena Capista, e la dirigente scolastica, Irene Vizzarri, si invitano i genitori degli alunni della scuola dell'infanzia della primaria e della secondaria a porsi in isolamento volontario per 14 giorni”. Nessun isolamento o allarmismo per Coronavirus: “Si sottolinea che quanto riportato non è disposizione Asl ma solo consiglio”. Prudenza, accortezza e vigilanza. In quarantena, su disposizione della Asl Lanciano-Vasto-Chieti è invece finita la figlia della signora contagiata.

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 6078

Condividi l'Articolo