Coronavirus. Terzo decesso a Lanciano

Terzo decesso a Lanciano (Ch) a causa del Coronavirus. 

La notizia è stata ufficializzata dal sindaco, Mario Pupillo, che ha avuto la comunicazione dalla Asl. La vittima è Nicola Luciani, di 86 anni, residente in una delle contrade cittadine. L'uomo, morto all'ospedale di Chieti il 22 marzo scorso, era da tempo malato. Era inabile da circa un anno e da allora non era più uscito da casa. Era stato, a più riprese, in una casa di riposo della zona e ricoverato anche ad Atessa. Nonostante siano passati quasi dieci giorni dal decesso, solo adesso sono arrivati i risultati del test a cui è stato sottoposto e che ha dato esito positivo.

Il primo cittadino si dicce dispiaciuto per l'accaduto e vicino alla famiglia.

Nei giorni scorsi, a causa del Covid 19, avevano perso la vita Antonio Velonà, 69 anni, che si è spento giovedì scorso, e Gabriele Granata, 82 anni, anch'egli ricoverato a Chieti. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 19111

Condividi l'Articolo