Coronavirus. Settima vittima a Lanciano

Settima vittima a Lanciano (Ch) a causa del Covid-19. All’ospedale clinicizzato "Santissima Annunziata" di Chieti, infatti, è morta Evelina Di Iorio, 57 anni, abitante nel centro storico.

E il suo nome si va ad aggiungere alla lista dei morti da Coronavirus in città. E sono stati Antonio Andreoli, 80 anni, che è deceduto il 13 aprile; Maurizio Salerni, 54 anni, che si è spento il 10 aprile. Aveva contratto il maledetto virus al ritorno da un viaggio di lavoro. E poi, ancora, Maria Teresa Giancristofaro, di 80 anni, deceduta nel reparto Infettivi dell'ospedale di Chieti; Antonio Velonà, 69 anni; Gabriele Granata, 82 anni, e Nicola Luciani, di 86 anni.

"Le condoglianze più sentite e profonde ai figli e a tutta la famiglia", dice il sindaco Mario Pupillo. 

Attualmente in città ci sono 62 casi di Covid-19 accertati, fra i quali una bambina di 11 anni, e 146 persone in quarantena.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 11083

Condividi l'Articolo