Coronavirus. Secondo decesso a Rocca San Giovanni

Seconda vittima a Rocca San Giovanni (Ch) a causa del Coronavirus.

Si tratta di Nicola Verì, di 90 anni, di Vallevò. L'anziano era stato ricoverato nel reparto di Medicina dell'ospedale di Lanciano, dove è stato infettato, così come altri pazienti. Nei giorni scorsi, quando si sono manifestati i primi sintomi, è stato sottoposto a test ed risultato positivo al Codiv 19. Immediato lo spostamento del pensionato all'ospedale clinicizzato  di Chieti, nel reparto di Malattie infettive, dove è morto oggi nel primo pomeriggio.

La benedizione alla salma sarà data domani, primo aprile, alle 15.30, all'ingresso del cimitero di San Vito Chietino, in ottemperanza alla nuova ordinanza ministeriale, partendo anticipatamente dall'ospedale. 

All'uomo è toccata la stessa fine di Maria Fiorina Veri, 86 anni, anche lei di Rocca e sfortunata degente nel reparto Medicina del "Renzetti", dove è stata contagiata dal virus, a seguito del quale ha perso la vita. 

E, in paese, ci sono altri due contagiati, sempre al "Renzetti".

Linda Caravaggio

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 4970

Condividi l'Articolo