Coronavirus. Muore 56enne di Vasto. Prima vittima Covid tra dipendenti Sevel

E' morto a 56 anni, a causa del coronavirus che lo aveva colpito nelle scorse settimane. La vittima è Cesario D'Ortona, di Vasto (Ch), dipendente della Sevel di Atessa.

Si è spento questa mattina all'ospedale San Salvatore  dell'Aquila, dove era ricoverato. 

Questo il messaggio dei colleghi: "Purtroppo oggi per i lavoratori Sevel è una giornata buia, molto buia; è arrivata la notizia che nessuno voleva che arrivasse, il maledetto covid si è portato via un nostro collega di 56 anni. Lascia la moglie e figli. E' la prima vittima da covid in Sevel! Ci stringiamo al dolore della famiglia e della sua comunità. Sentite condoglianze". 

Tanti i messaggi di cordoglio. "Cesare D'Ortona, detto Cesarino, voglio ricordarti quando insieme giocavamo nel San Salvo, grande centravanti e caro amico... Riposa in pace...", si legge in uno dei molti ricordi degli amici su Facebook. A piangerlo la moglie Daniela e due figli, Antonio e Claudia. 

I funerali si terranno domani alle 16 nella chiesa di Santa Maria Incoronata.  16 mar. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 11363

Condividi l'Articolo