Coronavirus. Ospedale Ortona: 22 contagiati in Geriatria. Stop ai ricoveri

Stop ai ricoveri in Pronto soccorso all’ospedale “Bernabeo” di Ortona (Ch).

La misura è stata presa dalla direzione aziendale della Asl Lanciano Vasto Chieti dopo che sono emersi 16 degenti e 6 tra medici e infermieri, positivi al Covid-19 nel reparto di Geriatria. Problemi su problemi dunque dentro gli ospedali. Emergono ancora pericolosi “focolai”  nei reparti dopo il via ai tamponi e test che la stessa Asl sta facendo eseguire sul personale e sui ricoverati all’interno delle proprie strutture, preventivamente, anche in assenza di sintomi. 

La Asl comunica che "i pazienti al momento non saranno trasferiti, in quanto il reparto, sito al V piano, è stato completamente isolato" e sono stati messi in sicurezza e i degenti, "i quali, peraltro, non mostrano i segni di contagio da Coronavirus e sono tutti in buone condizioni”.

Per la direzione sanitaria l’azione intrapresa è la "migliore soluzione, al momento", cioè "non disporre il trasferimento dei ricoverati in altre strutture, salvo nel caso intervengano diverse esigenze di assistenza a più alta intensità".
I malati hanno già iniziato specifica terapia farmacologica, così come il personale seguirà i protocolli previsti, compresa la dotazione di dispositivi di protezione destinati ai reparti Covid, qual è in questo momento la Geriatria di Ortona.

Dove, tra l'altro, sono dovuti arrivare, in aiuto, medici da Chieti, per mancanza di personale. 

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 2500

Condividi l'Articolo