Coronavirus. Lanciano. 'Nessun distanziamento': multe ai  gestori di locali pubblici

Multe per non aver rispettato le norme anti Covid-19.

Sono state comminate dalla polizia di Lanciano (Ch) ai titolari di quattro locali pubblici. Le forze dell'ordine, in questi giorni, a seguito dell'incremento di casi di coronavirus in Abruzzo, stanno effettuando controlli a raffica sul territorio, su disposizione del questore di Chieti, Ruggiero Borzacchiello. E' stata costituita anche una apposita task force, formata da carabinieri, uomini del commissariato, agenti municipali e finanzieri. 

A Lanciano tour, con finalità di prevenzione, per ristoranti, bar e supermercati, in particolare "nei luoghi di assembramento". Sguinzagliati 15 poliziotti, con cinque mezzi. Controlli sia in centro che in periferia. E sono scattate sanzioni per violazione alla normativa emanata dal Governo per combattere la diffusione del coronavirus. Ci sono state sanzioni fino a mille euro, poiché i gestori dei locali "non hanno provveduto a mantenere il necessarioa distanziamento sociale tra i clienti, sia seduti nei tavoli che al banco". Riscontrata, invece, "maggiore sensibilità da parte delle persone ad indossare la mascherina di protezione".

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3449

Condividi l'Articolo