Coronavirus. In Abruzzo 117 nuovi contagiati, anche bimbo di tre mesi. Un altro morto

Sono 117 i nuovi contagiati da coroavirus in Abruzzo, di età compresa tra 3 mesi (un bimbo della Valle Peligna) e 94 anni. I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 23, di cui 6 in provincia dell'Aquila, 3 in provincia di Pescara, 1 in provincia di Chieti e 13 in provincia di Teramo.

C'è un nuovo decesso: si tratta di un 58enne di Chieti. E i morti a causa del virus, in regione, salgono a 488. 

Sono complessivamente 5.174 i casi di Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Tra essi sono compresi anche 3.154 dimessi/guariti (+1 rispetto a ieri).

Attualmente i positivi sono 1.532 (+115 rispetto a ieri): 137 pazienti (+21 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 11 (+3 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1.384 (+91 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Finora sono stati eseguiti 225.647 test (+2.227 rispetto a ieri).

Del totale dei positivi, 856 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+37 rispetto a ieri), 1.184 in provincia di Chieti (+10), 2056 in provincia di Pescara (+22), 1.021 in provincia di Teramo (+48), 38 fuori regione (+1) e 19 (-1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Tra le città più colpite ci sono L'Aquila (17 contagi in più), Sant'Egidio alla Vibrata (+7), Avezzano e Controguerra, con 5 casi; Pescara, Sant'Omero, Montorio al Vomano, Sulmona e Teramo (+4).

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2345

Condividi l'Articolo