Coronavirus. In Abruzzo 306 nuovi casi e un altro morto

Incredibile aumento dei contagi in Abruzzo. Sono 306 i nuovi infetti da Covid-19 e 145 di essi sono stati scovatia grazie al tracciamento di focolai già esistenti. La loro età va da 7 mesi a 94 anni.

I teen ager che nelle ultime ore hanno preso il virus, con età inferiore ai 19 anni, sono 43, di cui 12 in provincia dell'Aquila, 3 in provincia di Pescara, 6 in provincia di Chieti e 19 in provincia di Teramo. C'è una nuova vittima ed è una 75enne di Pescara. 

Sono complessivamente 7.091 i casi di coronavirus registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Tra essi ci sono 3.214 dimessi/guariti (+19 rispetto a ieri).

Attualmente i positivi sono 3.376 (+285 rispetto a ieri). Finora sono stati eseguiti complessivamente 256.324 test (+3.149 rispetto a ieri).

208 pazienti (-4 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 16 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 3.152 (+287 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Del totale dei positivi, 1.663 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+127 rispetto a ieri), 1.469 in provincia di Chieti (+45), 2.321 in provincia di Pescara (+36), 1.526 in provincia di Teramo (+100), 53 fuori regione (+1) e 59 (-4) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Ancora una volta è L'Aquila la località con più nuovi casi: 32 i contagi accertati. Significativo anche il dato di Isola del Gran Sasso, nel Teramano, dove si registrano 27 contagi recenti, che si aggiungono agli altri numeri elevati dei giorni scorsi. Al terzo posto c'è Avezzano con 25 casi. Seguono Pescara (17), Teramo (12), Chieti e Atri (10), Roseto degli Abruzzi e Sulmona (7), Alba Adriatica e Giulianova (6), Capistrello, Ortona e San Benedetto dei Marsi (5).    22 ott. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1539

Condividi l'Articolo