Coronavirus. Abruzzo. Primo caso di variante sudafricana

Dopo la variante inglese e quella brasiliana - che qualche giorno fa ha provocato anche il decesso di un 60enne a Francavilla al Mare - in Abruzzo s'affaccia anche la variante sudafricana del coronavirus.

Ad averla contratta un uomo di Avezzano (L'Aquila) che è rientrato dall'Umbria, regione in cui si trovava per lavoro. Al momento il paziente è ricoverato all'istituto Spallanzani di Roma. Sono in corso tutti gli accertamenti: gli esperti della struttura sanitaria della capitale, dopo aver appurato che all'origine del contagio c'è una variante, stanno studiando il caso e nelle prossime ore dovrebbe arrivare la conferma del fatto che si tratti della sudafricana.

La Asl ha posto in isolamento i familiari e tutti i contatti dell'uomo, che sono sotto stretta sorveglianza sanitaria.   25 feb. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1531

Condividi l'Articolo