Coronavirus. In Abruzzo 37 nuovi casi, tra cui 8 a Pescara e 4 a Vasto. Diverse le classi in quarantena

Sono 37 - di età compresa tra 14 e 87 anni - i contagiati da coronavirus nelle ultime ore in Abruzzo.

Sono 4 in provincia dell'Aquila, tra cui due ad Avezzano; 8 in quella di Chieti, dei quali due ad Ortona e 4 a Vasto, tra cui una 80enne che ricoverata in ospedale e che proviene da un centro anziani di San Salvo; 17 in provincia di Pescara, dei quali 8 nel capoluogo adriatico, due a Collecorvino, 3 a Spoltore e 3 a Montesilvano; 4 nel Teramano, dei quali due proprio a Teramo. "A Vasto - rende noto il Comune - in questo momento ci sono 14 positivi e 23 in quarantena".

Attualmente i malati di Covid-19 in regione sono 993: di essi 76 sono ricoverati (6 in terapia intensiva) e 919 sono in isolamento domiciliare. Sono 3.101 i dimessi/guariti e 208.336 test complessivi (+2.342).

Intanto, a pochi giorni dalla riapertura delle scuole, avvenuta il 24 ottobre, aumentano le classi di studenti in quarantena. Ce n'è una a Vasto (Ch) del Liceo artistico Pantini-Pudente, dopo che una ragazza è rimasta infettata; ne sono due, una quarta e una quinta, a Castel di Sangro (Aq), dell'Istituto professionale statale per l’Industria e l’Artigianato, dove è risultato positivo un professore; ce c'è una ad Avezzano, al Liceo classico "Torlonia", dopo che il virus ha colpito una ragazza. 

Si aggiungono, adesso, un asilo nido a Torre de' Passeri (Pe) e una sezione della scuola dell'infanzia "Grimm" nella frazione Civitatomassa di Scoppito (Aq). "Insieme al direttore didattico e alla referente Covid dell'istituto – dice il sindaco di Scoppito, Marco Giusti -, abbiamo messo in atto le procedure necessarie al contenimento dei contagi. Il Dipartimento di Igiene e prevenzione competente ha ricostruito i contatti e avvertito coloro che dovranno osservare il periodo di quarantena. E' stata prevista la chiusura della sezione interessata e la sanificazione straordinaria del plesso scolastico. Queste operazioni consentiranno di proseguire le attività didattiche in sicurezza".

Quarantena scattata anche per un gruppo di studenti dell'istituto "Galiani- De Sterlich" di Chieti, dove oggi c'è stata la sanificazione di aule, laboratori e spazi comuni. Un allievo del secondo anno è stato colpito dal virus e tutta la classr è finita in isolamento. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

 

totale visualizzazioni: 2820

Condividi l'Articolo