Coronavirus. In Abruzzo 368 nuovi casi. Undici decessi negli ultimi tre giorni. Record di contagi a L'Aquila e a Montorio

Sono 368 i nuovi casi di Covid-19 accertati in Abruzzo con i test delle ultime ore. Sono emersi dall'analisi di 3.368 tamponi: è risultato positivo al virus il 10,92% dei campioni analizzati, una delle percentuali più alte delle ultime settimane.

Di essi 113 fanno riferimento a tracciamenti di focolai già esistenti; 149 riguardano pazienti residenti o domiciliati in provincia di Teramo, 108 in provincia dell'Aquila, 52 nel Pescarese, 30 nel Chietino e due residenti fuori regione, mentre per 27 sono in corso accertamenti sulla provenienza.

Attualmente i positivi sono 4.085: 263 sono ricoverati (di cui 18 in terapia intensiva) e 3.822 sono in isolamento domiciliare. Sono 3.469 i dimessi/guariti (+14).

Negli ultimi tre giorni ci sono stati undici deceduti, di età compresa i tra 71 e i 98 anni: di essi otto erano anziani ospiti dell'istituto religioso "Don Orione" di Avezzano. Ci sono poi un altro morto in provincia dell'Aquila e due in provincia di Teramo. Il bilancio delle vittime sale così a 514. Mentre il più piccolo dei nuovi positivi ha due mesi e il più anziano 95 anni.

I centri con più casi, oggi sono L'Aquila con 61 positivi, Crognaleto (25), Avezzano (18), Pescara e Teramo (16), Celano e Montorio al Vomano (12), Bisenti (9), Montesilvano (8), Arsita, Atessa, Atri, Campli, Capistrello e Martinsicuro (6), Giulianova (5).  25 ott. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1048

Condividi l'Articolo