Coronavirus. In Abruzzo 314 nuovi casi e nove decessi

Sono 314 nuovi casi di coronavirus in Abruzzo, saltati fuori su 3.905 tamponi effettuati.

E sono nove i morti, che salgono a 1.300. Sono cinque in provincia di Chieti (di cui a Casalbordino una donna di 83 anni; Ortona, un uomo di 74; San Giovanni Teatino, un uomo di 59 anni e Ripa Teatina, una donna di 99), tre in provincia di Pescara, uno in quella di Teramo. Tre decessi sono avvenuti nei giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl.

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 36, di cui 5 in provincia dell'Aquila, 11 in provincia di Pescara, 15 in provincia di Chieti e 5 in provincia di Teramo. Il più piccolo dei contagiati ha sei mesi e il più anziano 91 anni. Sono complessivamente 25.823 dimessi/guariti (+226 rispetto a ieri).

Attualmente i positivi sono 11.216 (+37 rispetto a ieri): 468 pazienti (-10 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 40 (+2 rispetto a ieri con 5 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 10.708 (+87 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, sono stati eseguiti complessivamente 550.152 tamponi molecolari.

Del totale dei positivi, 11.582 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+56 rispetto a ieri), 8.366 in provincia di Chieti (+142), 7.752 in provincia di Pescara (+60), 10.152 in provincia di Teramo (+48), 325 fuori regione (+7) e 162 (+1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.  13 genn. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 557

Condividi l'Articolo