Coronavirus. In Abruzzo 22 nuovi casi. E due morti in provincia di Chieti

Sono 22 i nuovi contagiati da coronavirus in Abruzzo, di età compresa tra 9  e 69 anni. E ci sono altri due morti, due uomini della provincia di Chieti. Si tratta di Antonio Piccirilli, 60 di Cupello, operaio della Pilkington di San Salvo, deceduto lunedì pomeriggio e del quale ieri si sono svolti i funerali, e di Franco Cellino, di 70 anni, domiciliato a Francavilla al Mare (Ch).

Il bimbo infetto è invece di Pescara, dove ci sono tre nuovi casi. Due invece a Nocciano (Pe), due ad Ortona, quattro a Chieti e 2 a L'Aquila e 2 in paesi della Val di Sangro. 

Sono finora, complessivamente, 4.249 i casi di Covid 19 registrati in Abruzzo. Tra essi sono compresi anche 3.012 dimessi/guariti (+2 rispetto a ieri).

Attualmente i positivi sono 760 (+18 rispetto a ieri): 55 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 4 (-1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 701 (+18) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Dall'inizio dell'emergenza, sono stati eseguiti complessivamente 189.052 test (+1.848 rispetto a ieri).

Del totale dei positivi, 600 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+4 rispetto a ieri), 1007 in provincia di Chieti (+9), 1.820 in provincia di Pescara (+9), 787 in provincia di Teramo (+4), 33 fuori regione (+2) e 2 (-4) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Al netto delle verifiche di residenza, i positivi di oggi sono residenti in provincia dell'Aquila (4), Chieti (9), Pescara (6) e Teramo (3).   23 sett. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1998

Condividi l'Articolo