Coronavirus. In Abruzzo 148 nuovi casi e due morti. Le vittime a San Salvo e Avezzano

Numeri importanti, ma comunque da due giorni in discesa. Sono 148, in Abruzzo, i nuovi positivi (pari al 4,76%), su 3.103 tamponi eseguiti, contro i 178 di ieri e i 203 dell'altro ieri.

Sono 39 i casi in provincia dell'Aquila; 15 in quella di Ch; 21 nel Pescerese e 72 nel Teramano. Su uno sono in corso accertamenti sulla residenza.

Purtroppo ci sono ancora due morti: un 69enne della provincia dell'Aquila, che era un ospite dell'istituto religioso "Don Orione", dove ci sono 103 contagiati; e una 82enne della provincia di Chieti, che era ricoverata in ospedale a Chieti dov'era arrivata dalla residenza anziani "San Vitale" di San Salvo.

Attualmente i contagiati sono 2.292. Sono 182 i ricoverati: 169 pazienti (+2 rispetto a ieri) sono in ospedale in terapia non intensiva e 13 (+2) sono in terapia intensiva. Sono 2.112 in isolamento domiciliare. Sono 3.186 (+12 rispetto a ieri), complessivamente, i dimessi/guariti. I nuovi  positivi hanno età compresa tra 3 e 89 anni.

Le città più colpite sono L'Aquila con 30 casi; Bisenti, con 23; Teramo con 9; Montorio al Vomano, con 7, Montesilvano e Pescara con 6 e Chieti e Pineto con 5. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1146

Condividi l'Articolo