Coronavirus. In Abruzzo 11 nuovi casi

Sono 11 i nuovi casi  di Covid 19 positivi  registrati oggi in Abruzzo.

Attualmente sono 544 i contagiati: quattro sono in provincia de L'Aquila, uno a Chieti, quattro a Pescara, due a Teramo. Sono 40 i ricoverati, di cui 3 in terapia intensiva, e in 504 sono in isolamento domiciliare. Finora sono stati 2.962 i dimessi/guariti e 173.892 i test complessivamente effettuati. I positivi di oggi hanno età compresa tra 20 e 73 anni, mentre ieri c'erano anche due bimbi di un anno. 

La situazione resta preoccupante soprattutto nella Valle Peligna, territorio oggetto di contestate misure restrittive adottate dal governatore Marco Marsilio per mezzo di un’ordinanza. Misure che da oggi decadono a Civita d'Antino. La Asl dell'Aquila ieri ha fatto sapere di aver attivato in questa specifica area un’opera capillare di controllo. "Per individuare il più precocemente possibile eventuali casi di positività, - viene fatto presente in una nota - i servizi Asl stanno effettuando, in collaborazione con le Usca (team di operatori sanitari che vanno a domicilio sulla base di segnalazioni dei medici di famiglia), un numero massiccio di test molecolari per la ricerca del virus: oltre 300 al giorno.Dall'inizio dell'emergenza (a febbraio) ad oggi, la Asl ha effettuato oltre 35.000 tamponi in tutta la provincia. Un dato che testimonia la portata dell'attività svolta a livello di prevenzione. "Nella Valle Peligna, così come in altre aree - spiega il manager, Roberto Testa, - c'è un livello di attenzione molto alto e un costante, serrato impiego di risorse e mezzi per contrastare la pandemia. Un impegno senza soluzione di continuità al fianco della comunità e delle istituzioni". 

Intanto dai dati nazionali risulta che sono 5 le regioni, più la provincia autonoma di Trento, che superano la soglia di 1 per l'indice di trasmissibilità, così come indicato nell'ultimo monitoraggio del ministero della Salute e dell'Iss. Trento registra il valore più alto con 1.58, seguono la Sardegna con 1,41, la Puglia 1,21, la Liguria con 1.13 e Friuli e Abruzzo entrambe con 1.02. Il valore più basso è registrato in Molise (0.27), segue il Lazio con 0,52. La scorsa settimana erano quattro le regioni oltre il valore sopra ad 1, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Puglia e Toscana.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 823

Condividi l'Articolo