Coronavirus. In Abruzzo 100 nuovi positivi e altri 15 morti

Sono 100 i nuovi contagiati da Covid-19 registrati nelle ultime ore in Abruzzo, ma sono emersi da un numero piuttosto basso di test, cioè 1.917. E' risultato positivo il 5,22% dei campioni analizzati.

Si registrano 15 decessi: il bilancio delle vittime sale a 1.072. Le vittime sono un 89enne di Ortona, una 71enne di Castelvecchio Subequo, un 83enne di Atri, un 83enne e un 66enne di Francavilla al Mare, una 79enne di Città Sant'Angelo, un 78enne di Teramo, un 69enne di Pretoro, un 76enne di Pineto, un 63enne di Montereale, un 74enne di Pescara, un 54enne di Mosciano Sant'Angelo,un 88enne di Avezzano, un 79enne di Campli. Settantotto i morti solo negli ultimi sette giorni; salgono a 600 - ovvero il 56% del totale da marzo ad oggi - se si considera solo la seconda ondata.

Continua a scendere il numero di quelli che sono attualmente positivi al virus e si riducono in modo significativo i ricoveri, che sono in tutto 660, cioè 34 in meno rispetto a ieri. I nuovi positivi hanno età compresa tra uno e 98 anni. Quelli con meno di 19 anni sono otto: uno in provincia dell'Aquila, due in provincia di Pescara, tre in provincia di Chieti e due in provincia di Teramo. Gli infetti sono 415 in meno rispetto a ieri e scendono a quota 14.467: 601 pazienti (-29 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 59 (-5 rispetto a ieri con 3 nuovi ricoveri) in terapia intensiva. Le terapia intensive tornano così ai valori di metà novembre, subito prima dei giorni più duri della seconda ondata. Al momento è occupato il 34,1% dei 173 posti letto di rianimazione disponibili nelle quattro Asl.

Gli altri 13.807 positivi (-381) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. I guariti sono 500 (totale 16.836). La località con più nuovi casi è Pescara, con 19 contagi recenti. A livello provinciale, l'incremento più consistente si registra nel Pescarese (+33), seguito dal Chietino (+28), dal Teramano (+26) e dall'Aquilano (+13). Il totale dei casi di Covid-19 accertati in Abruzzo da marzo ad oggi sale a 32.375: 10.380 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila, 6.275 in provincia di Chieti, 6557 in provincia di Pescara, 8.736 in provincia di Teramo. A questi dati si aggiungono 267 persone residenti fuori regione (+1) e 160 (-1) per le quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1267

Condividi l'Articolo