Coronavirus. Cinquantuno nuovi contagiati in Abruzzo, tra cui bimbo di due anni

 Sono 51, rispetto a ieri, i nuovi casi di Covid 19 in Abruzzo. Il più piccolo ha due anni ed è di Giulianova, dove si registrano tre contagi, tra i quali anche un 93enne. 

Complessivamente, finora, dall'inizio della pandemia, i positivi hanno raggiunto quota 4.317 e tra loro ci sono 3.023 dimessi/guariti (+4 rispetto a ieri). Il bilancio deceduti resta fermo a 477.

Attualmente i positivi sono 817 (+47 rispetto a ieri): 58 pazienti (+8 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 5 (+1) in terapia intensiva, mentre gli altri 754 (+38) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Dall'inizio dell'emergenza coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 192.553 test (+1.626 rispetto a ieri).

Del totale dei casi positivi, 616 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+10 rispetto a ieri, dei quali 4 nel comune di Roccacasale), 1.019 in provincia di Chieti (+8: 2 a Vasto, 1 a Lanciano, 1 a Montenerodomo), 1838 in provincia di Pescara (+11, di cui 7 nel capoluogo adriatico), 808 in provincia di Teramo (+20: oltre ai tre di Giulianova, ci sono 3 a Martinsicuro, 3 a Teramo, 3 a Rocca Santa Maria), 33 fuori regione (invariato) e 3 (+2) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.   25 sett. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1383

Condividi l'Articolo