Coronavirus. Abruzzo. Ora i guariti donano sangue  per terapia a base plasma iperimmune
GUARDA LE FOTO

Sono 1.389 attualmente i positivi da Covid 19 in Abruzzo, con una diminuzione di 24 unità rispetto a ieri. Complessivamente, dall'inizio della pandemia, sono stati registrati 3.197 casi positivi, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall’Istituto zooprofilattico di Teramo, dall’Università di Chieti e dal laboratorio dell’ospedale dell’Aquila.

Rispetto a ieri si registra un aumento di 4 nuovi casi su un totale di 1.718 tamponi analizzati (0.2 per cento di positivi sul totale). Nella giornata di ieri, 18 maggio, gli infettati erano stati 7 su 1.260 tamponi analizzati (0.5 per cento).

188 pazienti (-3 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (18 in provincia dell’Aquila, 77 in provincia di Chieti, 81 in provincia di Pescara e 12 in provincia di Teramo), 6 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva (1 in provincia dell’Aquila, 1 in provincia di Chieti, 2 in provincia di Pescara e 2 in provincia di Teramo), mentre gli altri 1.195 (-21 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (19 in provincia dell’Aquila, 449 in provincia di Chieti, 629 in provincia di Pescara e 98 in provincia di Teramo).

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 389 pazienti morti, +1 rispetto a ieri: il nuovo decesso riguarda una 85enne di Montesilvano. Sono 1.419 dimessi/guariti (+27 rispetto a ieri).

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 58.945 test, di cui 53.363 sono risultati negativi.

Del totale dei casi positivi, 246 si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 811 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 1.491 alla Asl di Pescara e 649 alla Asl di Teramo.

I 4 casi di oggi si riferiscono 0 alla Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, 0 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 4 alla Asl di Pescara e 0 alla Asl di Teramo.

"Solo 4 casi su un numero record di tamponi. Tre province su quattro sono a zero contagi. Ieri par la prima volta Pescara ha fatto registrare zero casi. I primi giorni della ‘ripartenza’ ci danno segnali incoraggianti - dice il governatore Marco Marsilio - e la Regione sta accompagnando la ripresa dell'economia e il ritorno verso la normalità con il potenziamento delle strutture sanitarie e dei laboratori, protocolli e linee guida per lavorare in sicurezza, regole di precauzione e prudenza che se rispettiamo tutti con serenità ci faranno vincere questa sfida".

"Da ieri - aggiunge - i guariti che hanno sviluppato anticorpi hanno cominciato a donare il sangue per le terapie a base di plasma iperimmune. Parte in questi giorni, infatti, con la collaborazione della Croce Rossa, la sperimentazione dei test sierologici per capire quanta parte della popolazione ha sviluppato gli anticorpi".

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 607

Condividi l'Articolo