Coronavirus. In Abruzzo 353 nuovi positivi e 9 decessi

Sono  353 i nuovi positivi al coronavirus in Abruzzo e hanno età compresa tra 7 mesi e 105 anni. Di essi 99 sono della provincia di Pescara che, da settimane, è l'area più colpita, seguita dalla provincia dell'Aquila con 90 casi, da quella di Chieti con 87 e da quella di Teramo con 69. Le città con più casi sono Le località più colpite sono Pescara con 31 casi, L’Aquila con 17, Martinsicuro e Nereto con 15, Avezzano con 13, Montesilvano con 12 e Torricella Peligna con 11.

Nelle ultime ore stati eseguiti 5.523 tamponi molecolari e 2.381 test antigenici. Sono 9 i decessi, di cui tre risalenti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl. I più recenti sono un 92enne di Pianella, una 78enne di Lanciano, un 81enne di Pratola Peligna, un 84enne di Vasto, un 77enne di San Giovanni Teatino, una 73enne di Orsogna. 

Gli attualmente positivi sono 11.182 (+309): 671 sono ricoverati in area medica (+3), 85 ricoverati in terapia intensiva (+2), 10.426 in isolamento domiciliare (+304). Sono complessivamente 49.327 i guariti (+35).

Sarà, intanto, presentato domani, a L'Aquila, il piano predisposto dalla Regione per le successive fasi della campagna vaccinale anti Covid-19. Sarà iIlustrato, alle 11, nel corso di una conferenza stampa che si  svolgerà nell'Auditorium di Palazzo Silone. Parleranno il presidente della Regione, Marco Marsilio, e l'assessore alla Salute, Nicoletta Verì.

Finora sono 173.031 i vaccini somministrati in Abruzzo, su 202.400 dosi consegnate, pari all'85,5%.  21 mar. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 751

Condividi l'Articolo