Coronavirus. In Abruzzo 370 nuovi positivi e 35 morti. Le vittime superano quota 2mila

Sono 370 i nuovi positivi diagnosticati in Abruzzo nelle ultime ore, di età compresa tra 6 mesi e 97 anni.

Di essi 73 sono della provincia dell'Aquila, 163 di quella di Chieti, 65 del Pescarese e 64  del Teramano; 4 sono residenti fuori regione o con residenza in accertamento. 

Sono stati eseguiti 4.860 tamponi molecolari e 1.458 test antigenici.

Le città più colpite dal coronavirus sono Chieti con 25 positivi, Vasto con 18, Lanciano e Pescara con 17, Atessa e Roseto degli Abruzzi con 15, Castiglione Messer Marino e L’Aquila con 14, Montesilvano e Teramo con 12, Casoli con 11, Avezzano con 10.

Spaventoso il numero dei decessi: sono 35 i morti, che fanno salire il numero complessivo a 2007, superando così quota 2mila. I più recenti sono un 64enne di Castel Frentano, un 85enne di Lanciano, un 98enne di Scoppito, una 54enne e una 78enne di Francavilla, una 88enne e un 71enne di Chieti, un 71enne di Caramanico, un 58enne di Pescara, un 94enne di Atessa. 24 sono risalenti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl. 

 Sono 10.873 gli attualmente positivi (-90): 668  sono ricoverati in area medica (-4), 83 ricoverati in terapia intensiva (-5), 10.122 in isolamento domiciliare (-81) con osservazione da parte delle Asl. Sono 49.292 complessivamente i guariti (+424). 20 mar. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 1534

Condividi l'Articolo