Coronavirus. Province di Chieti e Pescara da domenica zona rossa. In regione 357 nuovi casi

Il governatore dell'Abruzzo, Marco Marsilio, sta per firmare un'ordinanza che colloca in zona rossa le province di Chieti e Pescara e in arancione quelle di L'Aquila e Teramo.

All'origine del provvedimento - fa sapere la Regione - l'aumento dei contagi e le valutazioni del Gruppo tecnico scientifico regionale riunitosi stamani. Il Pescarese e il Chietino e, in particolare, l'area metropolitana, stanno facendo registrare un repentino incremento dei contagi. Si stima che nella zona il 50 per cento dei casi sia riconducibile alla variante inglese. Le nuove restrizioni entreranno in vigore da domenica 14 febbraio.

Resteranno aperte le scuole elementari, gli asili e le medie solo per la prima classe. 

Nel frattempo sono 357 nuovi casi di coronavirus registrati in Abruzzo. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 4.2 per cento.

I contagiati con età inferiore ai 19 anni sono 61, di cui 6 in provincia dell'Aquila, 20 in provincia di Pescara, 30 in provincia di Chieti e 5 in provincia di Teramo.

Il bilancio dei deceduti registra 7 nuovi casi e sale a 1.545. Le vittime sono un 69enne di Bellante, un 68enne di Giulianova,cuna 81enne di Lanciano, una 63enne di Francavilla, un 83nne di Nocciano,un 67enne di Avezzano, un 74enne di Atessa. 

Attualmente i positivi sono 11.057 (+183 rispetto a ieri): 507 pazienti (+5 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 53 (invariato rispetto a ieri con 6 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 10.497 (+178 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati eseguiti complessivamente 668.819 tamponi molecolari (+3.983 rispetto a ieri) e 142.380 test antigenici (+4.480 rispetto a ieri). Sono 34.441 dimessi/guariti (+167 rispetto a ieri).

Del totale dei positivi, 12.591 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+49 rispetto a ieri), 11.261 in provincia di Chieti (+128), 10.926 in provincia di Pescara (+133), 11.703 in provincia di Teramo (+44), 391 fuori regione (+8) e 171 (-6) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Le località con più nuovi casi sono Pescara (65) e Chieti (31). Seguono Francavilla (22), Montesilvano (16), Silvi (15), Spoltore (13) e L'Aquila (10). 12 feb. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1901

Condividi l'Articolo