Coronavirus. In Abruzzo 729 nuovi positivi e 13 morti. I comuni più colpiti nelle ultime ore

Sono 729 i nuovi contagiati da coronavirus in Abruzzo. Vanno dai 2 e ai 97 anni, dai dati del bollettino dell'assessorato regionale alla Salute. 

I positivi con età inferiore ai 19 anni sono 82, di cui 23 in provincia dell'Aquila, 13 in provincia di Pescara, 26 in provincia di Chieti, 20 in provincia di Teramo.

Ci sono altri 13 deceduti e il numero dei morti sale a 703. Le ultime vittime avevano età compresa tra 62 e 98 anni ed erano 2 della provincia dell'Aquila, 2 di quella di Pescara (del capoluogo adriatico e di Nocciano), 7 del Teramano e 2 della provincia di Chieti (di Ortona e Vasto).

Complessivamente, dall'inizio dell'emergenza, i positivi sono 20.552 e tra essi ci sono anche 5841 dimessi/guariti (+207 rispetto a ieri).

Attualmente i positivi sono 14.008 (+509 rispetto a ieri): 590 pazienti (+19 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 66 (+7 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 13.352 (+483 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Finora sono stati eseguiti 352.882 test (+4.953 rispetto a ieri).

Del totale dei positivi, 6.454 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+221 rispetto a ieri); 3.988 in provincia di Chieti (+192); 4.200 in provincia di Pescara (+128); 5.511 in provincia di Teramo (+175); 208 fuori regione (+6) e 191 (+7) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

I centri più colpiti nelle ultime sono L'Aquila, con 84 casi; Pescara, 51; Teramo, 57; Avezzano, Chieti e Francavilla al Mare, 20; Sulmona, 25; Montesilvano, 24; Lanciano, 17; Vasto, 13; Roseto, 15; Giulianova, 14; Ortna, Pineto e Spoltore, 12; Atessa, 10.   17 nov. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2321

Condividi l'Articolo