Coronavirus. In Abruzzo 625 nuovi positivi e altri 6 morti

Sono 625 i nuovi contagiati da coronavirus accertati in Abruzzo nelle ultime ore. E' il numero più alto di sempre. 

Sono dati saltati fuori dall'analisi di 3.951 tamponi: è risultato aver contratto il Covid-19 il 15,82% dei campioni analizzati. Si registrano anche altri sei decessi e il bilancio dei morti sale così a 602. Le vittime avevano tra 56 e 92 anni. Si sono spenti un 56enne e una 70enne dell'Aquila, una 92enne di Pescara, una 90enne di Vasto, un 92enne di Bucchianico e una 79enne di Teramo. Aumentano rapidamente i ricoveri: sono 34 in più nelle ultime 24 ore per un totale di 561. Dei nuovi casi, 208 - il 33,28% - sono riferiti a tracciamenti di focolai già esistentii.

I nuovi positivi vanno da sei mesi a 96 anni. Quelli con età inferiore ai 19 anni sono 106: 29 in provincia dell'Aquila, 16 in provincia di Pescara, 18 in provincia di Chieti, 43 in provincia di Teramo. 

I positivi sono attualmente 9.872 (+541 rispetto a ieri, dato che ci sono 77 guariti): 513 pazienti (+29 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e 48 (+5) in terapia intensiva, mentre gli altri 9.311 (+507) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Il totale dei positivi dall'inizio dell'emergenza arriva a 15.143: 4.531 sono residenti o domiciliati in provincia dell'Aquila (+212); 2.928 in provincia di Chieti (+131); 3.391 in provincia di Pescara (+100); 3.967 in provincia di Teramo (+185); 134 fuori regione (+3) e 192 (-7) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. Le località più colpite sono L'Aquila, 60 casi; Teramo, 54; Avezzano, con 35; Chieti e Pescara, con 23; Montesilvano, 18; Castellalto, 13; Francavilla e Ortona, 12; Celano, Lanciano, Roseto e Silvi, 11.  09 nov. 2020

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1014

Condividi l'Articolo